Comunicato stampa

Atti­vi­tà edi­li­zie so­ste­ni­bi­li ad An­der­matt. Ri­sul­ta­ti po­si­ti­vi del mo­ni­to­raggio am­bien­ta­le 2019.

24 marzo 2020

Il team che si occupa di accompagnamento ambientale ha effettuato sette ispezioni ad Andermatt Reuss.

Sono stati ispezionati i cantieri della zona 2 (l’edificio adibito ad uso residenziale e commerciale Andermatt Central) e della zona 4 (palazzi) e non sono stati rilevati danni a livello ambientale. Nelle altre zone non sono state avviate attività edilizie oppure sono già state completate. Il monitoraggio ambientale viene eseguito da qualificati supervisori di cantieri edili del luogo e da varie commissioni di esperti.

Fin dall’avvio del progetto di edificazione nel 2009, la ditta Basler und Hofmann si è occupata per conto di Andermatt Swiss Alps dell’accompagnamento ambientale dei lavori di Andermatt Reuss, regolamentati da un capitolato approvato dall'Ufficio per la Tutela dell'Ambiente del Canton Uri. Il Dott. Beat Hodel di Basler und Hofmann si occupa del monitoraggio ambientale dal 2009, garantendo continuità. Le ispezioni mensili sono state supervisionate da Enviso Altdorf e messe a verbale.

Per garantire protezione dalle emissioni inquinanti, si è provveduto al controllo dello stato tecnico dei macchinari e dei veicoli utilizzati. Tutti i macchinari diesel con una potenza superiore a 18Kw sono dotati di filtri antiparticolato omologati e collaudati. La Schmid Bau AG fa inoltre uso di un escavatore il cui motore, proprio per seguire i cantieri di Andermatt, è stato convertito per essere alimentato ad olio idraulico biodegradabile.

La tutela delle acque è garantita da impianti di neutralizzazione, che nel 2019 che sono stati gestiti come sistemi chiusi. L’acqua neutralizzata risultante è stata smaltita nel rispetto delle norme ambientali. Nel 2019 le acque reflue prodotte nei cantieri non sono state scaricate nei fiumi Reuss e Dürstelenbach, motivo per cui i due corsi d’acqua non sono stati soggetti a un monitoraggio specifico. All’inizio del 2019 le acque meteoriche e di dilavamento presenti a livello di pavimentazione delle banchine di Andermatt Central, edificio adibito ad uso residenziale e commerciale, mostravano ancora valori di pH elevati. Sono state subito adottate pronte misure, neutralizzando l'acqua alcalina e scaricandola poi nel Dürstelenbach, previa approvazione dell'Ufficio per la Tutela dell'Ambiente.

Nel 2019 si è prestata particolare attenzione alla tutela dell’ambiente. Il monitoraggio degli uccelli nidificanti eseguito dalla stazione ornitologica di Sempach ha superato ogni aspettativa (vedi comunicato stampa in allegato – in tedesco). Nel 2020 verrà effettuato un monitoraggio anche sulle libellule. Gli insetti, in particolare le libellule e le farfalle, sono ottimi indicatori di biodiversità e del valore ecologico delle aree naturali protette. Ci aspettiamo un risultato positivo, poiché gli aspetti ecologici sono di grande importanza anche per la costruzione degli edifici e la tutela delle acque.

Vogelwelt auf dem Golfplatz
Impostazione cookie

Il sito Web utilizza i cookie: i cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti l'impostazione dei cookie da parte nostra. Saperne di più