Andermatt Responsible / News

Re­port sullo sta­to di avan­za­men­to di An­der­matt Re­spon­si­ble: la so­ste­ni­bi­li­tà per il Gruppo An­der­matt Swiss Alps 2021

11 aprile 2022

Andermatt Swiss Alps ha pubblicato il suo primo report sullo stato della sostenibilità. Ciò genera trasparenza e possibilità di comparazione con altri settori e concorrenti. Inoltre il report getta le basi, per misurare regolarmente il successo dell’impegno per la sostenibilità del gruppo e per progredire di conseguenza nel perseguimento degli obiettivi di sostenibilità.

Per il gruppo Andermatt Swiss Alps la sostenibilità è un tema prioritario e quindi nel 2021 è stata misurata per la seconda volta la sua impronta di CO2. Le emissioni totali sono risultate pari a 22.435,5 tCO2e¹, ossia 4.152,3 tCO2e in più rispetto al 2019 (+18,51%). Questo rialzo è riconducibile all’intensa fase di costruzione dello scorso anno ad Andermatt Reuss e all’aumento significativo dell’occupazione alberghiera e degli appartamenti per le vacanze rispetto al 2019. Tuttavia, a causa dell'aumento del numero di presenze degli ospiti, le emissioni di gas serra per pernottamento sono diminuite da 27,22 kgCO2e nell’anno 2019 a 18,96 kgCO2e nell’anno 2021 (-30,35%). Nel comprensorio sciistico le emissioni per giornata sciatore² sono diminuite da 29,42 kgCO2e nell’anno 2019 a 13,58 kgCO2e (-53,84%), anche se il numero di ingressi 2021 è stato decisamente inferiore rispetto al 2019 a causa della pandemia di Coronavirus e le ore di attività dei battipista superiori. Il motivo di questa significativa differenza sta nei progetti infrastrutturali realizzati in montagna nel 2019. Inoltre, ci sono state meno emissioni dirette perché in alcuni casi sono stati utilizzati veicoli più ecologici e grazie al sistema Snowsat è stata effettuata una gestione intelligente della neve.

Basse emissioni - Scope 2

Nel 2021 le emissioni dirette del gruppo Andermatt Swiss Alps (Scope 1) pari a 1.813,3 tCO2e sono risultate inferiori rispetto al 2019 (-0,46%). Anche in questo caso le emissioni indirette derivanti dalla fornitura di energia sono state molto basse (Scope 2). Poiché la fornitura di elettricità e di riscaldamento in tutti i nuovi edifici del gruppo è a impatto climatico zero e gli impianti del comprensorio sciistico sono gestiti con elettricità a emissioni zero di CO2 prodotta nella regione, nel 2021 tali emissioni sono risultate pari a 158,7 tCO2e per l'intero gruppo (+2,23%). Nel complesso, il Gruppo ha consumato una maggior quantità di combustibili fossili, di acqua e di elettricità rispetto al 2019. Come nel 2019, la maggior parte delle emissioni nel 2021 sono riconducibili alle emissioni di gas serra generate dalle attività a monte e a valle (Obiettivo 3). Con 20.463,5 tCO2e, tali emissioni sono state maggiori del 20,35 per cento nel 2021 rispetto al 2019. Le cause principali sono anche il tasso di occupazione più alto degli alloggi e i lavori di costruzione.

Gestione della sostenibilità

Per ancorare il tema della sostenibilità alla strategia aziendale, sono stati definiti degli obiettivi di sostenibilità in ambito ambientale, sociale ed economico. Concretamente il gruppo Andermatt Swiss Alps vuole perseguire entro il 2030 i seguenti obiettivi: una capacità di gestione a emissioni zero ossia diventare carbon neutral, un aumento della diversità dei dipendenti e una profittabilità sostenibile come impresa. La rotta per questo cambiamento è stata stabilita fissando vari sotto-obiettivi e misure pianificate.

Progetti

Le società del gruppo Andermatt Swiss Alps hanno implementato singolarmente numerosi progetti contenenti misure specifiche per gestire le proprie attività in modo più sostenibile. Particolare attenzione è stata rivolta alla mobilità. Sono state infatti installate nuove stazioni di ricarica per veicoli elettrici, sono nate interessanti proposte per il viaggio di andata e ritorno a/da Andermatt con i mezzi pubblici ed è stato avviato il servizio di trasporto a chiamata mybuxy a completamento di quelli già forniti da autobus e treni. Con la partecipazione a Swisstainable, il programma di sostenibilità di Svizzera Turismo, l’intero gruppo aziendale si è impegnato nell'attuazione coerente di misure di sostenibilità. Con questo e con i progetti già realizzati, il gruppo ha raggiunto il Livello II – impegnato, mentre il campo da golf Andermatt Swiss Alps con la sua certificazione GEO il Livello III – leader.

Report di sostenibilità

Con il primo rapporto sullo stato di avanzamento nell'ambito di Andermatt Responsible, la campagna per un turismo sostenibile e rispettoso del clima nella regione di Andermatt, il gruppo Andermatt Swiss Alps pone le basi per un adeguato monitoraggio delle emissioni, per il controllo del successo degli obiettivi di sostenibilità e quindi per un cambiamento duraturo delle attività aziendali.

¹ L'anidride carbonica equivalente (CO2e) è un’unità di misura per confrontare le emissioni di diversi tipi di gas serra in base al loro potenziale di riscaldamento globale (GWP). L'equivalente di CO2 per un gas è calcolato moltiplicando le tonnellate metriche del gas per il GWP associato. Per esempio, il valore GWP per il metano è 25 e per il protossido di azoto 298. Ciò significa che le emissioni di un milione di tonnellate di metano e protossido d'azoto equivalgono rispettivamente alle emissioni di 25 e 298 milioni di tonnellate di biossido di carbonio. Fonti: Global Reporting Initiative e Eurostat.

² Una giornata sciatore equivale ad una giornata trascorsa da una persona in una stazione sciistica per sciare o praticare snowboard (o uno sport equivalente), indipendentemente dal prezzo pagato. Gli spostamenti in una sola direzione di pedoni non sono generalmente presi in considerazione. Le giornate sciatore sono conteggiate in base al primo ingresso ai tornelli. Fonte: Funivie Svizzere.

Impostazione cookie

Il sito Web utilizza i cookie: i cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti l'impostazione dei cookie da parte nostra. Saperne di più